Ecografia Vescicale e Prostatica Sovrapubica

Tramite questo esame ecografico, alla Domus Mulieris, è possibile un’analisi del retto e della prostata (nello specifico dimensioni, morfologia e struttura). L’indagine, oltre che consigliata periodicamente dopo i 50 anni come prevenzione ai tumori, è indicata in caso di sospetta ipertrofia prostatica benigna e prostatite. Sarà, quindi, il medico a stabilire la necessità o meno di controlli periodici. L’esame può essere eseguito sia per via sovrapubica che per via transrettale (in questo caso include sempre la valutazione sovrapubica). In entrambi i casi, la valutazione del residuo post-minzionale (RPM) è compresa. Lo studio sovrapubico può essere fastidioso solo perché bisogna avere la vescica piena. La transrettale, invece, è in genere ben tollerata e solo minimamente fastidiosa grazie all’uso presso il nostro Centro di una sonda di piccole dimensioni ad elevatissima risoluzione. È, inoltre, di breve durata (2-3 minuti).

A cosa serve questo esame?

Serve per dimostrare, con accuratezza e precisione, la presenza o meno di una patologia della vescica, della prostata e delle vescichette seminali. In particolare, è volta ad escludere o confermare la presenza di formazioni tumorali (“papillomi”), ricercare calcoli nella vescica, calcolare le dimensioni della prostata, confermare la presenza di ipertrofia prostatica benigna e/o eventuali noduli di possibile natura neoplastica. Per la ricerca di noduli di piccole dimensioni è indispensabile l’esame transrettale.

L’esame richiede una preparazione?

Occorre effettuare un clistere di pulizia (microclisma da comprare in farmacia) 3 ore prima dell’esame ed aver finito di bere un litro di acqua un’ora prima dell’esame.

Non occorre digiuno.

L’Ecografia Vescicale e Prostatica Sovrapubica Ã¨ eseguita dal Dott. Riccardo Giovannone. Per info contattare i numeri:

argomenti correlati
SERVIZI CORRELATI

Prenota subito una visita:


    × Come possiamo aiutarti?