Mastopessi

Il Dott. Stefano Campa ci spiega l’intervento di Mastopessi

La Mastopessi è l’intervento chirurgico che consente il ripristino della normale fisionomia del cono mammario, eliminando l’eccesso di cute responsabile della ptosi o discesa mammaria. Eseguire un intervento di Mastopessi significa eseguire un vero e proprio lifting di un seno svuotato e cadente. Si tratta di un’operazione chirurgica indicata per tutte le pazienti in cui, successivamente a oscillazioni di peso corporeo, gravidanze e allattamento, si sia creata una discrepanza tra i due costituenti fondamentali della mammella: envelope cutaneo, che risulta maggiormente rappresentato, e componente adipo ghiandolare che invece tende a ridursi. A differenza dell’intervento chirurgico di Mastoplastica Riduttiva l’intervento chirurgico di Mastopessi non prevede la riduzione del volume mammario, ma solo l’eliminazione dell’eccesso di cute, il rimodellamento della ghiandola ed in alcuni casi anche l’aumento del volume mammario attraverso l’impianto di una protesi (Mastopessi con protesi).

Fase Preparaoria

Prepararsi correttamente ad un intervento chirurgico di Mastopessi è molto importante. Durante la prima visita verrĂ  valutato il volume preoperatorio delle mammelle, verranno valutate eventuali asimmetrie preesistenti, saranno spiegati i dettagli tecnici dell’intervento e le cicatrici che residueranno ed infine saranno descritte alla paziente tutte le possibili complicanze legate all’intervento chirurgico di Mastopessi con protesi e senza. SarĂ  necessario eseguire i normali controlli di prevenzione, come Ecografia Mammaria e Mammografia. Nei casi in cui non è necessario eseguire un rimodellamento ghiandolare esteso Ă¨ possibile allattare.
Inoltre, è necessario che la paziente non assuma nell’immediato preoperatorio farmaci come aspirina o derivati che possano aumentare il rischio di emorragie. SarĂ  data particolare attenzione alla scelta della protesi da utilizzare ed infine verranno valutati gli esami di routine preoperatoria e gli esami diagnostici della mammella come ecografia e mammografia. In sede di prima visita la paziente inoltre potrĂ  assistere ad un’esperienza tridimensionale: infatti grazie a Crisalix sarĂ  possibile effettuare un modello 3D della nostra paziente e lei attraverso un visore tridimensionale potrĂ  vedere quale saranno i risultati prima e dopo l’intervento di Mastopessi, dove saranno localizzate le cicatrici e quale sarĂ  la taglia del suo seno dopo l’impianto della protesi scelta.

DECORSO POST-OPERATORIO

Nel postoperatorio il dolore sarĂ  di lieve entitĂ  ed alle pazienti sarĂ  prescritta una terapia domiciliare con antidolorifici FANS da assumere ad orario ed una terapia antibiotica. SarĂ  necessario indossare un reggiseno contenitivo ed una fascia per stabilizzare le protesi per circa 1 mese. L’attivitĂ  lavorativa potrĂ  essere ripresa dopo 10 giorni mentre la guida di veicoli dopo 15 giorni, infine l’attivitĂ  sportiva dopo 3 settimane.

Gli interventi di Mastopessi vengono eseguiti dal nostro Chirurgo Plastico Dott. Stefano Campa. Per ottenere un appuntamento per la valutazione dell’intervento contattare i numeri:

N.B.: L’intervento chirurgico è eseguito presso strutture partner della Domus Mulieris e accordate appositamente con il paziente.

ARGOMENTI CORRELATI
SERVIZI CORRELATI
SERVIZI CORRELATI

Prenota subito una visita:


    × Come possiamo aiutarti?